Condizioni Generali di Fornitura

REQUISITI NECESSARI PER LA FORNITURA
  • Il vano di corsa e il basamento sono stati progettati e costruiti in accordo con il progetto Penny Lift S.r.l.s. e l’edificio è idoneo a sopportare i carichi prodotti dall’installazione e dal funzionamento della piattaforma e dell’eventuale struttura metallica.
  • AI momento della consegna dei materiali l’Acquirente rende disponibile in prossimità del vano uno spazio per lo stoccaggio dei medesimi di almeno 30 mq in pianta ed al piano più basso; il percorso è mantenuto libero da ostacoli.
  • L’Acquirente ha consegnato al Supervisore di Penny Lift S.r.l.s una dichiarazione con la quale si attesta che le strutture di sua competenza sono atte a sopportare i carichi previsti dal disegno di installazione.
  • In caso di impianto con vano in struttura metallica, l’Acquirente ha consegnato al Supervisore di Penny Lift S.r.l.s il modulo dati per la verifica strutturale secondo le vigenti norme NTC

debitamente compilato in ogni sua parte; in caso contrario tutte le caratteristiche verranno ipotizzate dall’ U.T. di Penny Lift S.r.l.s mediante l’utilizzo dei dati generici in suo possesso.

  • Il vano della piattaforma è pulito e asciutto, privo di qualunque sporgenza e fori che non siano indispensabili all’installazione della piattaforma, e gli accessi al vano sono protetti in accordo con le normative di sicurezza attualmente in vigore.
  • E’ presente una linea elettrica di alimentazione adatta al funzionamento della piattaforma e all’utilizzo delle apparecchiature di montaggio. Tale linea è dotata di impianto di messa a terra secondo la normativa vigente.

Il mancato rispetto di uno o più dei punti sopra riportati potrà comportare ritardi di consegna o costi aggiuntivi non imputabili a Penny Lift S.r.l.s

LA FORNITURA ESCLUDE
  • L’accertamento dell’idoneità dell’edificio a sopportare i carichi prodotti dall’installazione e dal funzionamento della piattaforma e dell’eventuale struttura metallica;
  • Le varie comunicazioni di legge che il proprietario dell’edificio deve inoltrare alle autorità competenti in relazione all’installazione, sia in riferimento a nuove necessità edilizie che ad eventuali modifiche alle strutture esistenti;
  • Linee elettriche tra contatori e quadretto ausiliario;
  • Messa a terra secondo la normativa vigente;
  • Linea telefonica fissa e/o SIM per connessione GSM;
  • Opere murarie di qualsiasi natura, inclusi taglio ringhiera o abbattimento pareti per installazione porte di piano, incluse successive rifiniture di tamponamento a compensazione degli eventuali spazi o giochi intorno alle porte stesse;
  • Ponteggi regolamentari per il montaggio;
  • Costi di stoccaggio;
  • Vigilanza e movimentazione materiale in cantiere;
  • Trasporto e smaltimento di imballi e materiali di risulta alla pubblica discarica secondo la normativa vigente; E’ comunque escluso dalla fornitura tutto ciò che non è espressamente indicato nella presente offerta.
CONSEGNA E PENALITA’ PER RITARDI

Penny Lift Slrs non si ritiene responsabile per eventuali ritardi:

  • se il Committente richiede delle varianti durante l’esecuzione dell’Ordine;
  • se il Committente non fornisce in tempo utile gli eventuali materiali o opere di sua fornitura;
  • se insorgono cause indipendenti dalla ns. volontà e diligenza, ivi compresi ritardi di sub fornitori;
  • se il ritardo è dovuto a cause di forza maggiore quali scioperi, eventi naturali straordinari, etc;

Il Committente non potrà mai chiedere il pagamento di nessuna penale (salvo diversi accordi tra le parti) ma comunque mai:

  • se non sia stato comprovato e documentato in modo inequivocabile che il ritardo di consegna ha cagionato un danno al Committente;
  • se il Committente non è pronto a ricevere i materiali;
  • se le opere di spettanza del Committente non siano state approntate nei tempi dovuti.

DIRITTO DI RECESSO

In caso di recesso del contratto o di rifiuto della fornitura da parte dell’Acquirente, oltre i normali termini disciplinati dalle vigenti normative, egli e’ tenuto a pagare una penale non riducibile pari al 30% del valore dell’ordine annullato.

In caso di annullamento del contratto o di mancato ritiro anche parziale dei materiali da parte dell’Acquirente, egli e’ tenuto a pagare una penale non riducibile pari al 50% del valore dell’ordine oltre la quota di acconto già versata, salvo il diritto della Società Venditrice al maggior danno.

GARANZIA GENERALE

Il periodo di Garanzia è di 24 mesi a partire dalla data del documento di trasporto. Durante tale periodo la garanzia coprirà la sostituzione di tutte le parti dell’impianto salvo nel caso di utilizzo non

idoneo, ad eccezione dei componenti di normale usura (ad esempio : pattini guide, lampade, pulsanti, batterie, caricabatteria, etc.).

La Garanzia rimane subordinata all’affidamento in manutenzione dell’impianto a ditta abilitata espressamente autorizzata dal fornitore e comunque non sarà mai valida nel caso in cui:

  1. ciò non dipenda da naturale logoramento dei materiali;
  2. ciò dipenda da guasti causati da imperizia o negligenza del Committente;
  3. ciò dipenda da sovraccarichi sull’impianto oltre i limiti contrattuali;
  4. ciò dipenda da interventi sull’impianto non autorizzati;
  5. ciò dipenda da manomissioni sull’impianto eseguite o fatte eseguire dal Committente;
  6. ciò dipenda da casi fortuiti o di forza maggiore.
FINE LAVORI E DICHIARAZIONE CE

Ad installazione ultimata il Committente prenderà visione dell’impianto, verrà adeguatamente istruito sull’utilizzo dello stesso dai Ns tecnici ed effettuerà congiuntamente agli stessi le necessarie prove di funzionamento e successivamente firmerà il VERBALE di CONSEGNA che attesta a tutti gli effetti il fine lavori. Detto documento sarà allegato ed inviato unitamente alla fattura relativa alla quota di saldo.

Dopo queste operazioni l’ impianto verrà disattivato fino al saldo completo della fornitura.

La consegna della Dichiarazione CE (ove prevista) potrà avvenire solo alle seguenti condizioni:

  • A ricevimento della scheda controlli finali debitamente compilata in ogni sua parte e controfirmata da parte dell’installatore;
  • A seguito del saldo completo della fornitura.

PASSAGGIO DI PROPRIETA’ E DEI RISCHI

La proprietà dell’impianto e’ riservata a Penny Lift S.r.l.s, ai sensi e per gli effetti degli artt. 1523 cc, sino a che non saranno saldate tutte le rate del prezzo convenute in sede contrattuale.

L’Acquirente non potrà disporre dell’impianto a favore di terzi, a qualsiasi titolo, sino all’integrale pagamento del prezzo, sotto comminatoria di una penale di valore equivalente al prezzo pattuito per la fornitura, e fatto salvo per il maggior danno.

FORO COMPETENTE
Qualsiasi controversia insorta tra le parti a seguito dell’interpretazione, validità o esecuzione delle presenti Condizioni Generali di Vendita e dei relativi accordi stipulati sarà devoluta alla competenza esclusiva del Tribunale di Roma.
0

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca

Call Now ButtonChiama ora